Crea sito

LA BAMBOLA ANNA

bambola anna

LA BAMBOLA CREATA DA ANNA  FARE CREARE

Abbreviazioni

CAT : catenella

MBSS: maglia bassissima

MB: maglia bassa

LA TESTA DELLA BAMBOLA

Iniziare la lavorazione con 1 anello magico di 6 MB. Chiudere l’anello magico con 1 MBSS sulla prima maglia creata sull’anello. Da questo punto in poi la lavorazione continuerà a spirale, cioè susseguendo la sequenza dei punti senza chiudere il giro.

CONSIGLIO: per evitare di perdere il segno quando termina il giro, inserisci un fermaglio segnaposto nel primo punto del giro. Ad ogni cambio di giro sposta il fermaglio nella giro superiore.

NOTA INIZIALE: Per creare le sfere, negli amigurumi, alcune di voi preferiscono chiudere ogni giro con una maglia bassissima e ripartire con il nuovo giro con 1 catenella. Anche questo è un metodo corretto, solamente che così facendo, si forma una riga netta nel punto in cui il giro di chiude, e a me non piace. Nel caso della testa, se preferisci puoi adottare anche questo metodo, a patto che la riga venga nascosta sotto i capelli.

Puoi scegliere di lavorare la sfera come preferisci, ma per questo post, come per i successivi, se non diversamente specificato, i giri si lavorano a seguire, cioè a spirale.

1° giro: (1 aumento per ogni maglia) ripetere per 6 volte = 12 MB

2° giro: (1 aumento e 1 MB) ripetere per 6 volte = 18 MB

3° giro: 1 MB – 1 AUM – (1 aumento e 2 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 1 MB = 24 MB

4° giro: (1 aumento e 3 MB) ripetere per 6 volte = 30 MB

5° giro: 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 30 MB

6° giro: 2 MB – 1 AUM – (1 aumento e 4 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 2 MB = 36 MB

NOTA: avrai notato che, a giri alterni, il modo di iniziare gli aumenti cambia. Con questo metodo la sfera sarà bella rotonda, evitando che crescendo prenda una forma esagonale.

7° giro: (1 aumento e 5 MB) ripetere per 6 volte = 42 MB

8° giro: 3 MB – 1 AUM – (1 aumento e 6 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 3 MB = 48 MB

dal 9° al 14° giro: (6 giri) 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 48 MB

15° giro: 3 MB – 1 DIM – (1 diminuzione e 6 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 3 MB = 42 MB

16° giro: (1 diminuzione e 5 MB) ripetere per 6 volte = 36 MB

17° giro: 2 MB – 1 DIM  (1 diminuzione e 4 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 2 MB = 30 MB

18° giro: (1 diminuzione e 3 MB) ripetere per 6 volte = 24 MB

19° giro: 1 MB – 1 DIM  (1 diminuzione e 2 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 1 MB = 18 MB

Imbottire la testa con ovatta sintetica.

NOTE: la migliore imbottitura è l’ovatta sintetica chiamata fiocco, perché è più morbida e si distribuisce bene per tutto lo spazio. Di solito acquisto l’imbottitura di un cuscino da salotto e la apro, ma attenzione perché se è un’ovatta a strati, sarà più difficile creare una buona imbottitura.

20° giro: (1 diminuzione e 1 MB) ripetere per 6 volte = 12 MB

21° giro: 1 diminuzione ogni punto sottostante e chiudere il lavoro facendo una ultima maglia bassissima. Tenere 20 centimetri di filo per unire la testa al corpo.

IL CORPO DELLA BAMBOLA

1° giro: Iniziare eseguendo 9 catenelle e tornare indietro lavorando di seguito: 7 MB – 3 MB nello stesso punto – (lavorare sull’altro lato della catenella di base) 6 MB – 3 MB nello stesso punto e chiudere il primo giro con 1 MBSS = totale 20 MB

2° giro: 1 catenella per l’alzata – lavorare 20 mb e chiudere il giro con 1 MBSS.

3° giro: 1 catenella per l’alzata – lavorare 20 mb e chiudere il giro con 1 MBSS.

Dal 4° giro in poi la lavorazione continua a spirale, cioè senza chiudere il lavoro con la MBSS.

4° giro: lavorare 20 MB.

5° giro: eseguire 8 MB e 1 diminuzione x 2 volte = 18 MB

6° giro: eseguire 7 MB e 1 diminuzione x 2 volte = 16 MB

7° giro: eseguire 6 MB e 1 diminuzione x 2 volte = 14 MB

8° giro: lavorare 14 MB.

9° giro: eseguire 5 MB e 1 diminuzione x 2 volte = 12 MB

10° giro: lavorare 12 MB

Chiudere con 1 MBSS e lasciare un pezzo di filo da 20 cm.

GAMBE E BRACCIA.

Adesso dobbiamo creare le due mini braccia. Con il colore rosa lavora un piccolo anello magico di 4 MB. Come per la testa, anche gambe e braccia vanno lavorate a spirale. Dopo aver fatto l’anello magico, nel giro successivo lavorare i seguenti punti: 1 MB – 1 aumento – 1 MB – 1 aumento = 6 MB.

Esegui altri 9 giri completi di 6 MB. Imbottire leggermente il braccio con l’ovatta. Se trovi difficoltà perché il braccio e piccolo, aiutati con il lato piatto dell’uncinetto.

Dopo aver imbottito chiudi il braccio, piegandolo a metà e unisci due lati, prendendo contemporaneamente 2 MB opposte, con 1 MB. In totale sono 3 MB. A questo punto chiudere il lavoro e lasciate 20 cm di filo per saldare il braccio.

Per le gambe si inizia con il colore grigio e si lavora un piccolo anello magico di 4 MB. Come per la testa, anche gambe e braccia vanno lavorate a spirale. Dopo aver fatto l’anello magico, nel giro successivo lavorare i seguenti punti: 1 MB – 1 aumento – 1 MB – 1 aumento = 6 MB. Nel giro successivo lavorate in sequenza: 2 MB – 1 aumento – 2 MB – 1 aumento = 8 MB.

Lavorare ancora altri 4 giri completi con 8 MB con il colore grigio.

A questo punto dobbiamo cambiare colore e passare al colore rosa per terminare la gamba lavorando altri 6 giri completi con 8 MB per ogni giro. La gamba non va chiusa come fatto per le braccia ma lasciata aperta e imbottita con l’ovatta.

CONFEZIONE DELLA BAMBOLA E RICAMO DEI CAPELLI.

Per confezionare la bambola imbottisci anche il corpo e attaccate la parte superiore (quella più stretta) alla sfera (attenzione a non sbagliare verso).

Le unioni dei pezzi si fanno sempre con il punto invisibile. Se non ti ricordi ecco la foto di come si realizza.

Attacca per ultime le gambe e le braccia.

Ricama i capelli ad una bambola può sembrare facile, ma non è sempre vero. Come prima acconciatura per la nostra Anna ho scelto un raccolto con  due trecce.

Per ricamare i capelli di solito uso un ago da materassaio (sono degli aghi lunghi 15 cm e belli grandi), e un pezzo di filo lungo 1 metro, utilizzato doppio.

Non fare nodi perché inserendo l’ago nella parte interna della teste, il filo si blocca da solo in mezzo all’ovatta.

Ho ricamato prima la frangia e la parte frontale e poi tutta la testa nel retro.Per fare le trecce ho inserito in un unico punto, poco più sotto della zona orecchie, 6 fili lunghi 30 cm. Ho lavorato una treccia divisa in tre parti, ogni parte con 4 fili.

Per gli occhi ho preferito ricamarli con il filo da ricamo nero, ma se preferite potete utilizzare gli occhi in plastica per amigurumi e cucirli o incollarli. Personalmente non mi piacciono molto ma è una mia opinione.

LA LINGERIE.

Ultima fatica per oggi è la lingerie. Aspettando il prossimo post con il vestito non possiamo lasciarla così ignuda. Per cui ecco come fare un bel paio di mutande bianche.

Lavorate 13 catenelle e chiudetele a cerchio con 1 MBSS, lavorate altre 13 catenelle e chiudete formando un secondo cerchio con un’altra MBSS. Adesso avrai formato una specie di otto. Inizia a lavorare su tutte e due le catenelle di base 12 MB e poi altre 12 Mb sull’altra parte senza fermare il giro. Continuando a spirale lavorate 6 giri completi di maglia basse e un ultimo giro (il settimo) con solo maglie bassissime.

Chiudete il lavoro. Se volete che le mutande siano più alte aumentate i giri.

La lingerie è pronta per essere indossata e fermata con 2 punti ai fianchi.

Per oggi abbiamo terminato.

Il post è stato lungo ma anche pieno di spiegazioni che vi serviranno anche per i prossimi schemi.

SPIEGAZIONE VESTITO

IL VESTITO ROSSO CON MANICHE LUNGHE E RICAMI GRIGIO CHIARO.

1° giro: Inizia lavorando 20 catenelle, e tornando indietro con 19 MB – 1 CAT per l’alzata – gira il lavoro

2° giro: 2 MB – 4 CAT – salta 3 MB e punta l’uncinetto nella quanta, lavora 7 MB – 4 CAT – salta 3 MB e punta l’uncinetto nella quanta, lavora 2 MB – 1 CAT per l’alzata – gira il lavoro

3° giro: 19 MB – 1 CAT per l’alzata – gira il lavoro

NOTA: quando ti trovi nel punto dove hai solo le catenelle, la maglia bassa va lavorata prendendo tutta la catenella come nello schema qui a lato. E’ lo stesso sistema che si utilizza per formare le asole per i bottoni, ma nel nostro caso sarà l’imboccatura della manica.

4° giro: questo giro si lavora a maglia anteriore, cioè prendendo solo la maglia anteriore della catenella.

(1 MB e 1 AUM) x 9 volte – 1 MB – 1 CAT per l’alzata – gira il lavoro = 28 MB

5° giro: questo giro si lavora normalmente.

(1 MB e 1 AUM) x 14 volte – 1 CAT per l’alzata – gira il lavoro = 42 MB

6° giro: 42 MB (senza aumenti o diminuzioni)

A questo punto abbiamo creato il busto del vestito, con l’apertura per infilarlo (dai piedi della bambola). Controlla, infilandolo per le maniche che la misura sia corretta. Se tutto ok chiudi a cerchio e unisci con 1 MB i due estremi (cioè l’inizio e la fine dell’ultimo giro).

Da questo punto in poi la lavorazione continua a spirale.

CONSIGLIO: per evitare di perdere il segno quando termina il giro, inserisci un fermaglio segnaposto nel primo punto del giro. Ad ogni cambio di giro sposta il fermaglio nella giro superiore.

7° giro: 43 MB (senza aumenti o diminuzioni)

8° giro: 43 MB (senza aumenti o diminuzioni)

9° giro: (6 MB e 1 AUM) x 6 volte – 1 MB = 49 MB

10° giro: 49 MB (senza aumenti o diminuzioni)

11° giro: 49 MB (senza aumenti o diminuzioni)

12° giro: in questo giro dobbiamo creare il decoro alternato con il colore rosso e grigio chiaro. Non ci sono aumenti o diminuzioni per cui, sarà un giro di 49MB, ma a colori alternati.

COME SI FA UNA FASCIA A COLORI ALTERNATI CON L’UNCINETTO.

Iniziando il giro, con il filo rosso sull’uncinetto, inserisci l’uncinetto nella maglia sottostante. Invece di estrarre il cappio di colore rosso, prendi un cappio di colore grigio e chiudi la maglia bassa. Lavora una seconda maglia bassa con il grigio.

IMPORTANTE: il filo di colore rosso non è stato tagliato, ma solamente lasciato in disparte nel retro del lavoro.

Adesso fai la stessa cosa, cambiando di nuovo il colore, per cui, estrai un cappio con il rosso, chiudi la maglia bassa e fai una seconda maglia bassa con il rosso. Anche in questo caso il filo grigio, è temporaneamente lasciato sul retro. Continua così per tutto il giro, fino alla fine.

13° giro: 49 MB (senza aumenti o diminuzioni) da fare solo con il filo grigio. Il filo rosso puoi anche lasciarlo temporaneamente sotto, perché sarà ripreso nel giro successivo.

14° giro: 49 MB (senza aumenti o diminuzioni) da fare solo con il filo rosso.

Chiudi il lavoro e fissa i fili.

LE MANICHE DEL VESTITO A UNCINETTO.

Con il filo rosso, entra nel lavoro dove abbiamo creato il buco per le maniche ed estrai un’asola e una catenella. Lavora 10 MB seguendo il bordo del buco. La prima MB va lavorata nella maglia in cui hai fatto la catenella d’inizio. Terminato il primo giro con le MB, fanne anche un secondo, sempre con 10 MB.

Al terzo giro, crea due aumenti, per cui lavora (4 MB e 1 AUM) x 2 volte = 12 MB

Il quarto e ultimo giro della manica, va fatto cambiando colore con il grigio chiaro (sempre 12 MB).

Fai la stessa cosa per l’altra manica

Vestito terminato e pronto per essere indossato.

Per chiudere l’apertura nel retro, puoi dare sfogo alla tua fantasia. Io ho inserito un laccetto come si faceva una volta nei bustini, ma puoi anche fate un’asola con le catenelle e mettere un bottone.

LA SCIARPA INVERNALE PER LA BAMBOLA AMIGURUMI.

Ecco che se hai finito il vestito, fare la sciarpa sarà una passeggiata.

Lavora 4 CAT e torna indietro lavorando: 2 MB – 3MB nello stesso punto – continua il lavoro dall’altro lato della catenella facendo – 2 MB e 2MB nell’ultimo punto.

Adesso continua semplicemente lavorando a spirale.

Esegui 40 giri con 9 MB. Se vuoi una sciarpa più lunga sarà sufficiente continuare i giri, altrimenti chiudi la sommità della sciarpa, piegandola a metà e chiudendo 2 a 2 con 4 MBSS. Lavora 6 catenelle volanti e chiudi il lavoro. Il filo di chiusura ti serve per creare l’asola del bottone della sciarpa.

Il minuscolo bottone (se ne avete uno vero di colore rosso potete anche utilizzarlo) l’ho fatto lavorando 4 MB nell’anello magico e chiudendo il filo stretto, stretto. Poi l’ho fissato alla sciarpa e infilata nell’asola per chiuderla.

SCHEMA DEL CAPPELLO PER BAMBOLA AMIGURUMI.

Inizia con il colore grigio e un anello magico di 6 MB.

1° giro: (1 aumento per ogni maglia) ripetere per 6 volte = 12 MB

2° giro: (1 aumento e 1 MB) ripetere per 6 volte = 18 MB

3° giro: 1 MB – 1 AUM – (1 aumento e 2 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 1 MB = 24 MB

4° giro: (1 aumento e 3 MB) ripetere per 6 volte = 30 MB

CAMBIARE COLORE

5° giro: CON IL COLORE ROSSO – 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 30 MB.

CAMBIO COLORE, UTILIZZARE DI NUOVO IL GRIGIO:

6° giro: 2 MB – 1 AUM – (1 aumento e 4 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 2 MB = 36 MB

7° giro: (1 aumento e 5 MB) ripetere per 6 volte = 42 MB

8° giro: 3 MB – 1 AUM – (1 aumento e 6 MB) ripetere per 5 volte – terminare con 3 MB = 48 MB

8° giro: 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 48 MB.

9° giro: CON IL COLORE ROSSO – 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 48 MB.

10° – 11° giro: CON IL COLORE GRIGIO – 1 MB ogni punto sottostante – no aumenti = 48 MB.

 

Pubblicato da magicischemitradotti

dopo anni di ricerche fatte nel mondo degli amigurumi, ho constatato che la maggioranza degli schemi trovati nel web erano quasi tutti in lingua straniera allora mi sono chiesta perché non creare un sito con solo schemi italiani e pubblicarne il contenuto e condividerlo con tutti voi per far si che la ns. passione possa realizzarsi senza impazzire alla ricerca di uno schema completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.