Crea sito

IL PRINCIPE STELLARE

 

 

IL PRINCIPE STELLARE

 

 

 

IL PRINCIPE STELLARE

PATTERN:
Occorrente:
-filato di cotone (o lana, come preferisci) verde chiaro
-filato azzurro
-filato giallo (o pannolenci giallo, per la Goccia di Stella)
-uncinetto della misura adatta
-qualche scampolo di pannolenci nei colori rosso, rosa, bianco, nero
– imbottitura
-colla per tessuti
TESTA + CORPO
Si lavora a spirale; fare un anello magico e all’interno lavorare: Giro 1:  6 mb nell’anello magico (6) Giro 2: 2 mb in ogni maglia sottostante (12)
Giro 3: (1 mb, 1 aumento) per 6 volte (18)
Giro 4: (2 mb, 1 aumento) per 6 volte (24)
Giro 5: (3 mb, 1 aumento) per 6 volte (30)
Giro 6: (4 mb, 1 aumento) per 6 volte (36)
Giro 7: (5 mb, 1 aumento) per 6 volte (42)
Giro 8-9: 1 mb in ogni maglia sottostante (42)
Giro 10: (5 mb, 1 diminuzione) per 6 volte (36) cominciare a imbottire e proseguite a farlo man mano che avanza il lavoro.
Giro 11: (4 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (30)
Giro 12-13: 1 mb in ciascuna maglia sottostante (30)
Giro 14: (3 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (24)
Giro 15-16: 1 mb in ciascuna maglia sottostante (24)
Giro 17: (3 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (18)
Giro 18-19: 1 mb in ogni maglia sottostante (18)
Giro 20: (1 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (12)
Giro 21: 1 mb in ogni magli sottostante (12)
Giro 22: (2 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (9)
Giro 23: (1 mb, 1 diminuz.) per 6 volte (6)
Chiudere il lavoro con una maglia bassissima, tagliare e nascondere il filo.
PIEDE (farne 2)
Nell’anello magico lavorare:
Giro 1: 4mb nell’anello (4)
Giro 2: 2mb in ciascuna maglia sottostante (8)
Giro 3: (1 mb, 1 aumento) per 4 volte (12)
Giro 4: (2 mb, 1 aumento) per 4 volte (16)
Giro 5: (3 mb, 1 aumento) per 4 volte (20)
Giro 6-7-8-9-10: 1 mb in ciascuna maglia sottostante (20) cominciare a imbottire ma senza esagerare: la forma del piede deve essere leggermente schiacciata per dare stabilità all’amigurumi.
Giro 11: (3 mb, 1 diminuz.) per 4 volte (16)
Giro 12: (2 mb, 1 diminuz.) per 4 volte (12)
Giro 13: (1 mb, 1 diminuz.) per 4 volte (8)
Giro 14: 1 diminuz per 4 volte (4)
Chiudere il lavoro con una maglia bassissima e lasciare dai 15 ai 20 cm di filo per cucire il piede al corpo.
BRACCIA + MANI (farne 2)
Nell’anello magico:
Giro 1: 5mb nell’anello magico (5)
Giro 2: 1 aumento in ciascuna maglia sottostante (10)
Giro 3: (1 aumento) per 3 volte, 2 mb, (1 aumento) per 3 volte, 2 mb (16)
Giro 4: 1mb in ciascuna maglia sottostante (16)
Giro 5: (2 mb, 1 diminuz.) per 4 volte (12) cominciare a imbottire ma senza riempire troppo
Giro 6: (1 diminuz.) per 6 volte (6)
Giro 7-8-9-10-11: 1 mb in ciascuna maglia sottostante (6)
Chiudere il lavoro con una maglia bassissima e lasciare un po’ di filo per cucire il braccio al corpo. Schiacciare leggermente con due dita la mano di Chobin per appiattirla un pochino.
GOCCIA DI STELLA
Fare un anello magico con il filato azzurro e lavorare:
Giro 1: 5 mb nell’anello magico (5)
Giro 2: 2mb in ciascuna maglia sottostante (10)
Giro 3: 1 mb in ciascuna maglia sottostante (10)
Giro 4: (1 diminuzione) per 5 volte (5)
Chiudere il lavoro con una maglia bassissima e lasciare un po’ di filo per creare il braccialetto: (avvolgere il filo intorno al bacciopassandolo dentro la pallina celeste per 3o 4 volte, cucire un punto e nascondere il filo).
Per la stellina gialla, ritagliare una piccola stella nel pannolenci giallo oppure ricamarne una con del filo giallo -come ho fatto io-.
Per gli occhi: ritagliare due cerchi ovali di pannolenci bianco, 2 piccoli ovali del colore nero, e due piccoli frammenti di bianco. Incollare come mostrato in foto.
Per la bocca, usare del pannolenci nero (da mettere alla base, leggermente più grande del rosso), rosso e ritagliare un piccolo ovale di colore rosa per la lingua.
Per i capelli: Armatevi di pazienza se usate il cotone!^^
Con la lana viene sicuramente più veloce e pratico. Si tratta di legare dei ciuffi di cotone creando un cappio con l’uncinetto.
Questo procedimento è ben spiegato con un tutorial fotografico qui (cercate all’interno della pagina la tecnica del knotting): http://mygurumi.blogspot.com/2008/10/how-to-amigurumi-hair.html
Una volta applicati i ciuffi di capelli utilizzate le forbici per aggiustare le lunghezze.
Quando cucite i piedi, fate attenzione a controllare la stabilità dell’amigurumi in modo che possa stare in piedi da solo.
Spero vi sia piaciuto! 🙂

 

 

Pubblicato da magicischemitradotti

dopo anni di ricerche fatte nel mondo degli amigurumi, ho constatato che la maggioranza degli schemi trovati nel web erano quasi tutti in lingua straniera allora mi sono chiesta perché non creare un sito con solo schemi italiani e pubblicarne il contenuto e condividerlo con tutti voi per far si che la ns. passione possa realizzarsi senza impazzire alla ricerca di uno schema completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.